logo della Cooperativa Dolomiti per Tutti

Per alcuni di loro queste capacità si sono evolute in un vero e proprio impiego retribuito presso le strutture della cooperativa o del Consorzio S.I. Per altri si è potuto dare vita ad un percorso di impegno volontario che ha fatto sì che molti di loro si occupino delle diverse mansioni necessarie ad una buona conduzione delle comunità di cui fanno parte. Abbiamo così cuochi, manutentori, giardinieri e agricoltori, che, sotto l’attenta guida degli operatori, contribuiscono a migliorare le condizioni di vita delle comunità di appartenenza.

Questo modo di operare ha comportato una scomparsa pressoché totale dei motivi di conflitto degli ospiti tra di loro e degli stessi con il personale della cooperativa, conflitti molto spesso causati dalla noia e dalla frustrazione, ed ha contribuito a migliorare l’immagine esterna, rispondendo in modo adeguato alle critiche relative al vagabondaggio ed all’uso ostentato dello smartphone.  Tra le attività di maggior successo è quella agricola che prevede l’impiego a turno degli ospiti per produrre ortaggi per l’autoconsumo e produzioni tipiche destinate alla promozione della cooperativa. 

LE NOSTRE “AZIENDE”
Le residenze di Dolomiti per Tutti sono collocate in sinistra Piave: a Cesana nel comune di Lentiai, a Gus e a Tiago in comune di Mel. Abbiamo cercato di trovare dei terreni disponibili nelle vicinanze delle abitazioni, ma non sempre è stato possibile. Così a Cesana, l’orto è collocato nel giardino di casa, ma gli altri due appezzamenti sono più lontani: uno alla Busa di Soranzen, in comune di Cesiomaggiore e l’altro a Cirvoi in comune di Belluno